H E L L O  U N I C O R N S

con questo primo articolo inauguro “Autori in Pillole”, la mia nuova rubrica dedicata alle interviste con gli autori del Collettivo Scrittori Uniti, realizzate durante la mia presenza al loro stand nelle maggiori fiere italiane.

Oggi vi presento Wilma Coero Borga ed il suo libro “Pavia”

Ho avuto l’occasione di intervistare Wilma, in occasione del Salone della Cultura di Milano, il 20 Gennaio 2019, durante il quale abbiamo avuto una piacevolissima chiacchierata riguardante il suo libro “Pavia. Sensazioni di un viaggio”. In questo romanzo infatti, come mi raccontava l’autrice, convivono le sue due anime: quella di “addetta ai lavori”, essendo lei creatrice del prodotto, e quella della sua anima più recente e creativa, quella della scrittrice. “Pavia. Sensazioni di un viaggio”, non è solo un romanzo, ma un libro nato un po’ per caso; è il racconto delle emozioni della stessa Wilma che adornate da fotografie raccontano la storia della sua cittadina d’adozione e la storia di una donna che per amore ha lasciato la sua città natale e si è trasferita nel Pavese. Un libro curato in ogni dettaglio personalmente dall’autrice, che racconta non solo una città, non si tratta un libro geografico o di una guida, ma parla della storia e della bellezza di Pavia, vista attraverso i suoi occhi. 



Una stupenda chiacchierata che mi ha portata a passeggio non solo nei ricordi di Wilma, ma che mi ha condotto anche a parlare dei suoi progetti futuri, tra i quali, l’autrice sta progettando di scrivere un romanzo sulla sua città natale: Torino (uscito in occasione del Salone Internazionale del Libro).